Vai al contenuto
Consegna gratuita in tutta la nazione
Consegna gratuita in tutta la nazione
Wie altert die Haut?

Come invecchia la pelle?

Ecco una panoramica di quello che succede alla tua pelle mentre sei occupato a vivere.

punti salienti della storia

  • Quando la pelle invecchia, i processi naturali che aiutano a mantenere le qualità giovanili come la fermezza, il tono e la luminosità rallentano.
  • I segni visibili dell'invecchiamento (macchie, linee sottili, rughe, ecc.) sono il risultato dei meccanismi naturali di difesa della nostra pelle e del rallentamento del rinnovamento cellulare, del ricambio, dell'attività e del recupero.

La nostra pelle inizia a invecchiare non appena nasciamo, ma di solito non pensiamo all'invecchiamento fino a quando non inizia a opacizzarsi, a mostrare macchie, linee sottili, rughe e una consistenza molle e crespa. Le cause di questi segni visibili dell'invecchiamento sono molto complesse e dipendono dalla tua genetica e dall'exposoma (stile di vita e ambiente). Questi sono gli eventi principali:

20s

Già a partiredai 20 anni (!), le abitudini di vita malsane, i danni ambientali e la costante esposizione ai raggi UV iniziano a compromettere l'integrità strutturale della pelle. Le nostre difese cellulari si indeboliscono di fronte ai radicali liberi e la nostra capacità naturale di difenderci dai danni della pelle diminuisce. Anche il rinnovamento e il ricambio delle cellule rallentano naturalmente, influenzando la luminosità della pelle.

30s

A 30 anni, il collagene (che mantiene la pelle soda) e l'elastina (che mantiene la pelle elastica) si rompono, portando a rughe visibili. Il rinnovamento e il ricambio delle cellule continuano a diminuire, con il risultato di una carnagione più scialba e un tono della pelle non uniforme. Alcune cellule possono anche diventare inattive o trasformarsi in "zombie" che producono tossine infiammatorie dannose che accelerano l'invecchiamento della pelle.

40s

A 40 anni, la pelle diventa più sottile e la sua barriera protettiva naturale di lipidi non è più così forte. La disidratazione può essere un problema. A seconda dell'attività ormonale, possono comparire segni insoliti sulla pelle, dal tono della pelle non uniforme alle irritazioni cutanee. Possono anche apparire segni di invecchiamento più evidenti, come macchie scure e opacità pronunciate.

50s+

Dopo i 50 anni, lo strato lipidico della nostra barriera cutanea diminuisce, portando a una ritenzione dell'umidità meno efficiente e a un rischio maggiore di sensibilità e disidratazione. Lo stress cronico e l'infiammazione sia all'interno che all'esterno del corpo ritardano il recupero della pelle - portando a segni permanenti e a tempi di guarigione più lunghi. Nel frattempo, la pelle può mostrare rughe evidenti, linee sottili e scolorimento.

Il segreto per una pelle dall'aspetto sano a qualsiasi età

Per mantenere un aspetto sano a qualsiasi età, è essenziale adattare la tua routine di cura della pelle al tuo stile di vita e al tuo ambiente. Gli aggiustamenti sono spesso necessari per adattarsi a un clima mutevole, a condizioni di salute o a nuovi obiettivi di cura della pelle. Parla con un terapista Dermalogica ogni volta che noti dei cambiamenti nella tua pelle per avere consigli su come procedere.

Articolo precedente Ecco la migliore crema idratante per la tua pelle
Articolo successivo Cosa fa il nuoto in estate alla mia pelle?
Italian
Italian